Fioristica

Fiori, foglie, rami, semi, muschio, ferro, legno, carta… nel mio laboratorio vengono usati per intrecciare, incollare, infilare, avvolgere, piegare: mi piace creare oggetti floreali e contenitori insoliti e accattivanti.
Spesso basta un filo d’erba secca per rendere più interessante un mazzo di fiori. La mia più grande fonte d’ispirazione è la natura: da ogni escursione in montagna o da ogni passeggiata nel bosco, torno sempre con un bottino prezioso, da trasformare nelle mie composizioni.
E siccome non ci si stanca mai d’imparare, tengo molto alla mia formazione in ambito floreale e appena posso partecipo a corsi e seminari, anche internazionali, per apprendere nuovi stili e nuove tecniche.